Efficienza energetica casa: cosa significa e come migliorarla?

L’efficienza energetica è un elemento cruciale da considerare durante la ristrutturazione di un immobile, infatti influenza non solo i costi delle bollette ma anche il comfort e il valore della casa. Questo articolo esplora il significato di efficienza energetica, la classificazione energetica degli edifici e offre consigli pratici su come migliorare l’efficienza energetica della tua casa.

Continua a leggere per scoprire tutto quello che devi sapere per rendere la tua casa più efficiente e sostenibile.

Efficientamento energetico casa: che cosa significa?

Quando decidi di acquistare o affittare una casa, è fondamentale conoscere la sua classificazione energetica. Questa informazione obbligatoria, specificata nell’Attestato di Prestazione Energetica (APE), determina quanto una casa è efficiente dal punto di vista energetico.

La classificazione energetica, introdotta nel 2015 con il Decreto interministeriale n° 162/15, prende in considerazione vari fattori, tra cui le prestazioni dei servizi energetici e l’efficienza dell’involucro dell’edificio. Migliorare l’efficienza energetica di una casa significa intraprendere processi di riqualificazione che portano a risparmi energetici e riduzione delle bollette.

Generalmente, investimento è supportato da incentivi statali, come l’Ecobonus, che aiutano nell’efficientamento energetico degli immobili.

Ma cosa significa nel concreto efficienza energetica? Si tratta della capacità di un sistema di ottenere un risultato ottimale utilizzando meno energia, comportando così:

💡 Minore impiego di risorse
♻️ Maggior risparmio energetico

Questo si ottiene attraverso una progettazione accurata, un ottimo isolamento termico, l’uso di apparecchiature ad alta efficienza e sistemi di illuminazione a basso consumo. Negli ultimi anni, l’Italia ha fatto grandi progressi in questo campo grazie agli incentivi fiscali e alla normativa sull’efficienza energetica. Gli esperti di Ferrini Impresa sono sempre aggiornati sulle normative di efficienza energetica casa in modo da supportare al meglio tutti i clienti che ci scelgono per le loro ristritturazioni a Catania.

Efficienza energetica casa: tabella delle classi energetiche

La classificazione energetica di un immobile viene definita tramite una tabella che specifica le varie classi energetiche. Questa classificazione considera diversi fattori, come la qualità degli infissi e l’efficienza del sistema di riscaldamento, per determinare le performance energetiche complessive di un edificio. Uno strumento fondamentale per questo calcolo è l‘indice di prestazione energetica globale (EPgl), che misura il consumo energetico di una proprietà in termini di energia primaria non rinnovabile.

L’EPgl si basa sul rapporto tra l’energia necessaria per mantenere una temperatura di 18 °C in un appartamento e la sua superficie netta calpestabile, o il volume lordo nel caso di locali commerciali. Questo indice fornisce una misura oggettiva delle prestazioni energetiche di un’unità immobiliare.

Le classi energetiche, in ordine decrescente di efficienza, sono 10: A4 (la migliore), A3, A2, A1, B, C, D, E, F e G (la peggiore). Ecco una panoramica della nuova tabella di efficienza energetica di un immobile:

  1. Classe A4: Massima efficienza energetica.
  2. Classe A3, A2, A1: Elevata efficienza con lievi differenze.
  3. Classe B: Buona efficienza energetica.
  4. Classe C: Efficienza accettabile.
  5. Classe D: Efficienza discreta.
  6. Classe E, F: Efficienza bassa.
  7. Classe G: Minima efficienza energetica, il livello più basso.

Comprendere la classe energetica di una casa è essenziale per valutare i costi energetici futuri e l’impatto ambientale.

Come migliorare efficienza energetica casa?

Se stai ristrutturando casa, potrebbe interessarti capire meglio come migliorare l’efficienza energetica durante i lavori di ristrutturazione. Partiamo dall’Attestato di Prestazione Energetica (APE) che non solo classifica l’efficienza energetica di un immobile, ma suggerisce anche interventi per migliorarla. Vediamo alcuni interventi di ristrutturazione che si posso o fare per migliorare l’efficienza energetica del tuo immobile:

Se stai progettando una nuova casa o ristrutturando, è cruciale considerare l’efficienza energetica già in fase di progettazione. Scegli la professionalità e l’esperienza di Ferrini Impresa, impresa edile specializzata di Catania.

Fissa un incontro con noi: Contattaci 🏡

Costi ristrutturazione casa 2024: quanto costa ristrutturare?

Se stai valutando quali sono i costi ristrutturazione casa prima di iniziare un nuovo progetto, questa guida firmata Ferrini Impresa potrebbe esserti utile.

Esploreremo i costi di ristrutturazione di una casa per il 2024, affrontando diverse domande frequenti come “quanto costa ristrutturare casa da zero?” o “quanto costa una ristrutturazione completa?” e approfondendo i principali bonus edilizi disponibili.

Inoltre, ti forniremo una soluzione per determinare i costi di ristrutturazione casa a Catania grazie alla nostra esperienza nel settore.

Costi ristrutturazione casa 2024: quali sono?

Quando si tratta di ristrutturare una casa, i costi possono variare significativamente in base a diversi fattori. Per aiutarti a comprendere meglio le diverse fasce di prezzo abbiamo suddiviso i costi in tre categorie principali di ristrutturazione: economica, ordinaria e di pregio.

1. Ristrutturazione Economica : generalmente, questa opzione rappresenta il costo minimo per una ristrutturazione completa e include i principali interventi edili, come il rifacimento totale degli impianti elettrico, idrico e termico ma i materiali scelti dal cliente potrebbero non essere di pregio. L’obiettivo è ottimizzare il progetto architettonico per massimizzare il risparmio. Gli infissi, tuttavia, spesso non sono inclusi in una ristrutturazione economica.

2. Ristrutturazione Ordinaria: a un livello intermedio, la ristrutturazione ordinaria comprende tutte le opere edili e il rifacimento totale degli impianti, ma con forniture di ottima fattura scelte dal cliente. In questa categoria rientrano anche la realizzazione di un progetto architettonico raffinato e l’inclusione di infissi certificati.

3. Ristrutturazione di Pregio: la ristrutturazione di pregio, delle quali ci occupiamo in Ferrini impresa, rappresenta l’opzione più completa. Oltre alle opere edili e al rifacimento totale degli impianti, include forniture pregiate, un progetto architettonico molto dettagliato, falegnameria su misura e impianti evoluti. Infissi certificati e particolari sono anch’essi possono essere inclusi nel progetto, offrendo una qualità senza compromessi.

Inoltre, il costo totale per la ristrutturazione della tua casa dipenderà da diversi costi variabili, tra cui:

Tuttavia, è importante specificare che ogni progetto di ristrutturazione è unico e le esigenze specifiche del cliente giocano un ruolo cruciale nel determinare il budget complessivo. Quindi quelli elencati sono esclusivamente una stima dei principali costi fissi da considerare.

Quanto costa ristrutturare casa da zero: come si calcola?

costi ristrutturazione casa

Quando si parla di ristrutturazione completa di una casa, è fondamentale tenere in considerazione numerosi fattori che possono influenzare significativamente il costo finale. Il costo della ristrutturazione varia in base a diversi elementi come l’età e le condizioni della casa, il numero e il tipo di impianti da rinnovare, la qualità dei materiali scelti e lo stato dell’immobile.

Per affrontare con serenità il procedimento di ristrutturazione, è essenziale ottenere documenti come il computo metrico e il capitolato. Il computo metrico permette di stimare il costo totale dei lavori edili, includendo descrizioni di interventi, quantità e prezzi unitari. Invece, il capitolato e contratto d’appalto definisce i rapporti tra il committente e l’impresa esecutrice, fissando condizioni e prescrizioni tecniche per una perfetta esecuzione dei lavori.

I costi di ristrutturazione variano sensibilmente anche a seconda della città e dell’area geografica, ma anche in base alle tue esigenze specifiche. Per avere un’idea chiara e dettagliata del costo totale della ristrutturazione, è consigliabile richiedere preventivi specifici da imprese edili e professionisti del settore perché ogni progetto è unico e richiede una valutazione personalizzata per ottenere risultati soddisfacenti e un budget ben definito.

Bonus edilizi ristrutturazione 2024: un approfondimento

Quando si parla di costi ristrutturazione casa non si può non parlare di bonus edilizi. Nel corso del 2024, per chi decide di investire nel miglioramento dei propri immobili, sono disponibili una serie di detrazioni fiscali e bonus edilizi, ciascuno applicabile a specifici tipi di intervento.

Ecco i principali bonus disponibili:

🏚️Interventi di recupero di antiche dimore: l’obiettivo delle detrazioni fiscali per il recupero di antiche dimore è quello di preservare e valorizzare l’aspetto storico o architettonico di un immobile. Si può anche considerare la richiesta del Bonus per il recupero del patrimonio edilizio con detrazioni fiscali che coprono interventi di restauro e manutenzione.

✅ Superbonus: nonostante il ridimensionamento progressivo del Superbonus, questo rimane uno dei bonus edilizi più sfruttati.

🟢 Ecobonus: offre detrazioni fiscali per interventi di riqualificazione energetica su edifici esistenti. Questo include l’installazione di pannelli solari, la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale obsoleti e l’isolamento termico. Le detrazioni dell’Ecobonus variano dal 50% al 65% delle spese sostenute, con un tetto massimo.

🌋 Sismabonus: serve a preservare la sicurezza degli edifici attraverso interventi di adeguamento e miglioramento sismico. Le detrazioni variano tra il 50% e l’80% in base al tipo di intervento e alla classificazione sismica che si intende migliorare. A Catania, città nota per la sua vulnerabilità sismica data dalla presenza dell’Etna, il Sismabonus rappresenta un’opportunità significativa per migliorare la sicurezza e la stabilità degli edifici.

😀 Interventi per il superamento e l’eliminazione di barriere architettoniche: questi lavori sono essenziali per rendere gli edifici accessibili a tutti. Le specifiche detrazioni fiscali facilitano l’attuazione di tali interventi, permettendo di migliorare l’accessibilità e la qualità della vita per tutte le persone.

Per sfruttare al meglio queste opportunità, è consigliabile programmare attentamente i lavori e assicurarsi di rispettare i requisiti specifici di ciascun bonus. Affidati a un’impresa edile esperta come Ferrini Impresa per garantire che il tuo progetto sia realizzato con successo. Adesso, invece, approfondiamo una domanda che spesso ci pongono, cioè cosa incide di più sui costi di una ristrutturazione.

Se vuoi approfondire: GUIDA BONUS EDILIZI 2024

Quanto costa una ristrutturazione completa: cosa incide di più?

Quando si pianifica una ristrutturazione completa, è fondamentale comprendere quali sono le voci di spesa che influiscono maggiormente sul costo totale dei lavori. Possiamo dire grazie alla nostra esperienza nel settore che la voce che pesa di più è senza dubbio quella relativa all’impiantistica, che incide per il 40% del costo finale. Tuttavia, non è consigliabile risparmiare su questa voce, in quanto è essenziale garantire la qualità e la durata degli impianti.

Oltre agli impianti, altri aspetti significativi che determinano i costi di ristrutturazione sono le eventuali demolizioni o ricostruzioni, la posa pavimenti e rivestimenti che influisce per un altro 15% o la scelta dei materiali. Anche il numero di metri quadri influisce direttamente sul costo totale. Abitazioni più grandi richiedono un investimento maggiore.

Pianificare attentamente ogni fase della ristrutturazione e scegliere materiali e professionisti di qualità ti aiuterà a ottenere un risultato finale soddisfacente, garantendo che il tuo investimento duri nel tempo.

Costi ristrutturazione casa Catania: preventivo Ferrini Impresa

In conclusione, ristrutturare casa è un processo complesso che richiede una pianificazione accurata e una conoscenza dei costi.

Ferrini Impresa si propone come la tua guida di fiducia per la definizione dei costi del progetto edilizio a Catania, offrendo consulenze personalizzate per progetti di ristrutturazione di pregio. Dalla costruzione di nuove abitazioni residenziali indipendenti alla ristrutturazione di immobili esclusivi, passando per il recupero di antiche dimore e il risanamento conservativo di immobili di pregio, siamo in grado di soddisfare ogni tua esigenza con la massima attenzione ai dettagli.

Affidati a noi per trasformare la tua abitazione in uno spazio unico e accogliente. Il nostro team di esperti ti accompagnerà in ogni fase del processo, garantendo che ogni intervento sia eseguito secondo i più elevati standard qualitativi.

Per una valutazione dettagliata e personalizzata del tuo progetto, Contattaci

🏠Affida a Ferrini Impresa il tuo progetto di ristrutturazione a Catania, ce ne prenderemo cura 💚

Case antisismiche Catania: cosa sono, materiali, normativa e sismabonus

In questa guida approfondita firmata Ferrini Impresa parleremo case antisismiche Catania. In un territorio a rischio sismico come quello etneo, è fondamentale conoscere le migliori pratiche per garantire la sicurezza di chi ci abita. Esploreremo tutto ciò che c’è da sapere sulle case antisismiche, dalla scelta dei materiali alle tecniche di costruzione, fino alle normative vigenti.

Continua a leggere per approfondire le caratteristiche di una costruzione antisismica e come puoi migliorare la sicurezza del tuo immobile a Catania.

Case antisismiche Catania: cosa sono?

Le case antisismiche sono immobili progettati con particolari tecniche che garantiscono la sicurezza abitativa in zone ad rischio sismico, come Catania.

Ma cosa significa esattamente il termine “antisismico”? Si riferisce a strutture progettate e costruite per resistere alle scosse sismiche, minimizzando i danni e garantendo la massima sicurezza per gli abitanti. Una casa antisismica, dunque, deve possedere specifici requisiti tecnici e seguire le normative vigenti.

Oggi, per essere considerata tale, una casa antisismica a Catania deve rispettare 3 requisiti fondamentali:

Per essere considerata antisismica, una casa deve:

  1. Resistere a scosse forti e ripetute: deve sopportare terremoti di magnitudo 7 o superiore e resistere a scosse multiple in successione.
  2. Mantenere agibilità e abitabilità: deve rimanere sicura e abitabile anche dopo un evento sismico.
  3. Facilità di riparazione e lunga durata: in caso di danni, questi deve essere facilmente riparabile in tempi brevi.

Per costruire una casa antisismica a Catania, è essenziale seguire criteri specifici che includono metodi costruttivi avanzati, un’analisi geologica accurata e la scelta di materiali adeguati. Solo così sarà possibile garantire sicurezza, durabilità e un ambiente abitativo sicuro anche in caso di eventi sismici. Ma entriamo un po’ più nel dettaglio parlando dei migliori materiali per case antisismiche.

Costruzioni antisismiche: che materiali usare?

Nella costruzione di una casa antisismica, è fondamentale selezionare i materiali appropriati per garantire una maggiore resistenza alle scosse sismiche. In Sicilia, dove il rischio sismico è significativo, l’utilizzo di materiali adatti è essenziale, a partire dalla realizzazione delle fondamenta.

case antisismiche catania materiali

Ecco alcuni dei materiali più raccomandati e delle tecniche più usate per la realizzazione di case antisismiche a Catania:

Prima di continuare, è importante capire come funziona la normativa per le case antisismiche e come viene applicata.

La normativa per case antisismiche

La normativa sismica italiana ha una storia lunga e articolata, iniziata nel 1909 con l’emanazione del Regio Decreto 193. Da allora, il percorso normativo ha fatto grandi passi avanti, con l’approvazione della legge n. 64 del 2 febbraio 1974, che introdusse la prima classificazione sismica nazionale del territorio italiano.

Un passaggio cruciale si ebbe nel 2018 con l’approvazione di un nuovo decreto ministeriale che ha ulteriormente aggiornato le “Norme tecniche per le Costruzioni“. Questo decreto ha introdotto specifiche più precise e dettagliate su vari aspetti, tra cui le verifiche di resistenza strutturale, i materiali da utilizzare, le caratteristiche di duttilità e gli aspetti geometrici fondamentali per garantire la sicurezza degli edifici antisismici.

Casa antisismica: è obbligatoria e quali sono le zone sismiche?

case antisismiche catania normativa

L’obbligo di rispettare le norme antisismiche per la costruzione degli edifici in Italia risale al 1981, quando il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) classificò il territorio nazionale in tre categorie sismiche. Circa il 45% del paese divenne soggetto a queste normative. Successivamente, a seguito del terremoto in Puglia e Molise nel 2002, venne emanata l’Ordinanza PCM 3274/2003, che riclassificò l’intero territorio nazionale in quattro zone sismiche basate sulla frequenza e intensità degli eventi sismici.

Oggi le 4 zone sismiche in Italia sono:

🌋 Catania, come molte altre zone della Sicilia, si trova in una Zona 2 a rischio sismico. Costruire secondo le norme antisismiche non è solo un obbligo legale, ma una necessità per garantire edifici sicuri e capaci di resistere ad eventuali terremoti.

Case antisismiche a Catania: agevolazioni e Sisma Bonus

Parlando di case antisismiche, non possiamo non affrontare il tema del Sisma Bonus. Il Sisma Bonus è incentivo fiscale ideato per promuovere la sicurezza degli edifici attraverso interventi di adeguamento e miglioramento sismico, sia per le abitazioni che per le strutture commerciali. La misura è stata introdotta nel 2017.

Il Sismabonus offre detrazioni fiscali che variano dal 50% all’80%, a seconda del tipo di intervento e del miglioramento della classificazione sismica post ristrutturazione. Gli interventi possono includere spese per la classificazione e la verifica sismica degli immobili. Per il 2024, il tetto massimo delle spese detraibili per ciascuna unità immobiliare è fissato a 96mila euro, rendendo questa agevolazione particolarmente vantaggiosa per interventi significativi.

👷🏻‍♀️ Potrebbe interessanti anche ➡️ BONUS EDILIZI 2024: NEWS SULLE AGEVOLAZIONI PER RISTRUTTURAZIONI A CATANIA

Ristrutturazione Antisismica Catania

Quando si tratta di ristrutturare una casa a Catania, specialmente in un’area ad alto rischio sismico come quella etnea, una ristrutturazione antisismica ben pianificata ed eseguita solo da esperti del settore è fondamentale.

Affidarsi a ingegneri e architetti specializzati in ristrutturazioni antisismiche è la scelta migliore per garantire la sicurezza della tua casa. Per rendere un edificio antisismico, è necessario eseguire una serie di interventi mirati.

Per una consulenza approfondita e personalizzata sul tuo progetto di ristrutturazione a Catania, contatta Ferrini Impresa. Il nostro team esperto ti guiderà verso le migliori soluzioni per il tuo immobile.

🏠Affida a Ferrini Impresa il tuo progetto di ristrutturazione a Catania, ce ne prenderemo cura 💚

📲Ferrini Impresa

095 512205

Viale XX Settembre, 29, 95128 Catania CT

info@ferriniimpresa.it

Immobili per investimento e a rendita garantita: una guida per i non esperti

Gli immobili per investimento è sono una strategia sicura e redditizia per investire al meglio il tuo capitale. In questo articolo, esploreremo i vantaggi degli investimenti immobiliari con rendita garantita e delle diverse tipologie di immobili per investimento, dal residenziale al commerciale e turistico. Se stai cercando un modo sicuro e redditizio per far fruttare il tuo capitale, questo articolo ti fornirà tutte le informazioni necessarie.

Scopri come massimizzare i tuoi guadagni affidandoti alla professionalità e alla competenza di Ferrini Impresa. Grazie a un servizio completo che va dalla progettazione alla gestione dell’immobile, il Gruppo Ferrrini garantisce rendite sicure a partire dal 5% annuo, permettendoti di investire senza preoccupazioni.

Ma iniziamo dalle basi, cioè a spiegarti cosa si intende per immobili per investimento e le varie tipologie.

Immobili per investimento: cosa significa e le tipologie

Gli immobili per investimento rappresentano una categoria di proprietà acquistate principalmente con l’obiettivo di generare una rendita garantita. Questo rendimento può derivare dall’affitto mensile, nel caso tu avessi comprato una casa per affittarla, o dalla loro futura rivendita a un prezzo superiore. Gli immobili per investimento possono includere appartamenti, case, uffici, negozi e strutture turistiche. Questo tipo di investimento è considerato vantaggioso, poiché offre una fonte di reddito stabile e prevedibile.

immobili per investimento tipologi

Acquisto immobile rendita garantita

Quando si parla di immobili per investimento con rendita garantita, possiamo individuare tre principali tipologie di appartamenti o strutture che puoi considerare.

1. Immobili residenziali

Gli immobili residenziali sono tra le opzioni più comuni per gli investitori immobiliari. Si tratta di appartamenti, case unifamiliari, villette e altre proprietà destinate all’uso abitativo. Investire in immobili residenziali a reddito significa acquistare una proprietà già affittata a terzi. La scelta di un buon immobile residenziale per investimento richiede attenzione a vari fattori, tra cui la posizione, la qualità della costruzione e le condizioni dell’immobile. Un appartamento situato in una zona centrale e ben servita è più appetibile e tende a garantire una rendita più alta e stabile

2. Immobili commerciali

Gli immobili commerciali includono uffici, negozi o spazi destinati ad attività produttive o di servizio. Investire in immobili commerciali può offrire rendite significative, poiché i contratti di locazione commerciali tendono ad essere di lunga durata e con canoni elevati. Tuttavia, è essenziale valutare attentamente la posizione e il potenziale di sviluppo dell’area in cui si trova l’immobile. Zone ad alta densità di attività commerciali e ben collegate dai trasporti pubblici sono particolarmente favorevoli per questo tipo di investimento.

3. Immobili a uso turistico

Gli immobili turistici comprendono case vacanze, bed and breakfast, agriturismi e altre strutture destinate all’accoglienza turistica. Investire in immobili turistici può essere molto redditizio, specialmente in località ad alta affluenza turistica come Catania. Questo tipo di proprietà può generare rendite elevate durante le stagioni di picco turistico. Tuttavia, è cruciale considerare la stagionalità e la gestione della proprietà per garantire una rendita costante. La vicinanza a punti di interesse turistico, la qualità dei servizi offerti e la promozione della proprietà sono fattori determinanti per il successo di un investimento turistico.

Se vuoi investire in immobili ad uso turistico a Catania, questa città offre moltissime opportunità e il trend del turismo è in continuo aumento. Se vuoi vedere un esempio riusciti di questo tipo di investimento, dai un’occhiata al sito delle nostre Ferrini Home, appartamenti di pregio situati nel centro storico di Catania che ogni anno ospitano centinaia di turisti.

Investimento immobiliare rendita garantita: le caratteristiche da considerare

Una volta che hai capito su che tipologia di immobili per investimento orientarti, è importante considerare altre caratteristiche:

Investimenti in immobili con rendimento garantito a Catania: scegli il Gruppo Ferrini

Il Gruppo Ferrini offre una soluzione completa per chi desidera investire in immobili a reddito garantito a Catania. Il “metodo Ferrini” prevede tre fasi principali:

Fase 1: Consulenza sul tuo investimento

Inizia contattando Ferrini Immobiliare per esplorare le opportunità di investimento immobiliare a Catania. Sfoglia le proposte disponibili e individua quella che meglio si adatta ai tuoi obiettivi. Il team di Ferrini ti aiuterà a determinare le potenzialità del tuo investimento e a scegliere la soluzione più adatta, assicurandoti un ritorno di investimento desiderato.

Fase 2: Gestione del progetto e dell’investimento

Dopo aver scelto uno degli immobili per investimento nel mercato catanese, Ferrini Impresa si occuperà degli aspetti legati all’ottimizzazione dell’immobile. Dalla progettazione alla ristrutturazione, garantendo che l’immobile risponda alle esigenze di mercato, soprattutto se il tuo immobile verrà adibito ad uso turistico.

Per vedere qualche esempio di ristrutturazioni di pregio di Ferrini Impresa, accedi al nostro ✨PORTFOLIO DELLE REALIZZAZIONI

Fase 3: Guadagno dal tuo investimento

Con il Gruppo Ferrini, il tuo investimento immobiliare a Catania e dintorni sarà sicuro e redditizio. La combinazione di un’impresa edile, uno studio di progettazione, un’agenzia immobiliare e una sezione dedicata ai soggiorni a breve e medio termine crea le condizioni ideali per operazioni ad alto reddito.

Offriamo rendimenti garantiti a partire dal 5% annuo sugli immobili e i progetti che gestiamo ➡️ scopri di più: INVESTIMENTI RENDITA GARANTITA

Contattaci oggi per una consulenza gratuita e scopri come massimizzare il rendimento dei tuoi investimenti immobiliari a Catania.

Ristrutturare casa: a chi rivolgersi?

Se devi ristrutturare casa ma non sai a chi rivolgerti questa guida ti aiuterà a chiarire quali sono i fattori da considerare e perché dovresti optare per una ristrutturazione chiavi in mano.

Ristrutturare è un processo emozionante, stai costruendo la tua casa dei sogni. Tuttavia, si tratta anche di un percorso pieno di sfide: la scelta dei materiali, la gestione delle pratiche burocratiche e il coordinamento di vari professionisti sono solo alcune delle difficoltà da affrontare. Ecco perché affidarsi a un servizio di ristrutturazione chiavi in mano può essere la soluzione ideale.

Il servizio ristrutturazione chiavi in mano, come quello offerto da Ferrini Impresa a Catania, garantisce tranquillità, risparmiando tempo e denaro e permettendoti di realizzare la casa dei sogni senza stress.

Prima di considerare il tipo di ristrutturazione, è importante sapere a chi rivolgersi per ristrutturare, quindi vogliamo darti qualche consiglio.

Ristrutturazione casa chiavi in mano: a chi chedere?

La scelta dell’azienda a cui affidare la ristrutturazione della tua casa è fondamentale per la riuscita dei lavori nei tempi e modi stabiliti. È importante optare per un’impresa edile affidabile che possa offrire:

Questi elementi sono fondamentali per essere sicuro di fare la scelta giusta quando devi valutare più imprese edili sul territorio. Ma, prima di approfondire una delle migliori soluzioni per la ristrutturazione, vediamo quali sono le figure professionali alle quali ci si affida per ristrutturare casa.

A chi rivolgersi per ristrutturare casa: i professionisti necessari

a chi rivolgersi per ristrutturare casa

Ristrutturare casa è un progetto che richiede la competenza di diverse figure professionali, ognuna con un ruolo fondamentale per il successo del progetto. Ecco le figure principali coinvolte:

Sì, sono tanti! Ma non preoccuparti, se ti affidi ad un’impresa edile professionale non dovrai pensare tu a trovare e coordinare tutti questi professionisti.

Affidarsi a un team esperto come quello di Ferrini Impresa permette di coprire ogni aspetto della ristrutturazione grazie a un servizio chiavi in mano completo. Potrai contare su un team di professionisti qualificati che lavorano in sinergia per realizzare una ristrutturazione di qualità, rispettando tempi e budget.

Ristrutturazioni a Catania? Scegli Ferrini Impresa

Ferrini Impresa, marchio del Gruppo Ferrini, è un’azienda leader nella ristrutturazione chiavi in mano di immobili esclusivi. Fondata nel 1974, opera nella provincia di Catania ed è specializzata in:

Grazie a un team di ingegneri, architetti e interior designer, Ferrini Impresa garantisce un servizio completo, dall’analisi delle esigenze del cliente fino alla consegna chiavi in mano di una casa pronta per essere vissuta.

Per tutte le informazioni su questo servizio, consulta la nostra Guida alla Ristrutturazione casa chiavi in mano🗝️✨

Se non sai a chi rivolgerti per ristrutturare casa a Catania, non preoccuparti ci pensiamo noi!

Affida il tuo progetto di ristrutturazione a Ferrini Impresa che con esperienza e professionalità saprà realizzare insieme a te la casa che desideri.

🏠Affida a Ferrini Impresa il tuo progetto di ristrutturazione a Catania, ce ne prenderemo cura 💚

Contatti:
095 512205
Viale XX Settembre, 29, 95128 Catania CT
info@ferriniimpresa.it

Bonus edilizi 2024: news sulle agevolazioni per ristrutturazioni a Catania

Bonus Edilizi 2024: ultime notizie, casa green e superbonus

Tra le ultime notizie riguardo i bonus edilizi 2024 troviamo sicuramente la recente approvazione della direttiva UE Casa Green che segna un passo significativo verso l’efficientamento energetico degli edifici.

I nuovi bonus potrebbero differenziarsi a seconda del reddito: detrazioni fiscali per chi ha redditi più alti e contributi diretti dallo Stato per chi ha redditi più bassi. Gli interventi prioritari saranno quelli che garantiranno una reale riduzione dei consumi energetici, come l’installazione di pompe di calore, l’applicazione di cappotti termici, la sostituzione di infissi con doppi vetri e l’installazione di pannelli solari.

Ci sono delle novità anche per il Superbonus, bonus edilizio molto vantaggioso, che però quest’anno potrebbe prevedere nuove restrizioni per quanto riguarda la cessione del credito e lo sconto in fattura, introducendo nuovi adempimenti e limitazioni che restringono ulteriormente l’accesso a queste agevolazioni.

Ad ogni modo, se stai ristrutturando casa è sempre meglio affidarsi ad una impresa edile qualificata che può aiutarti anche nella gestione delle richieste dei vari bonus edilizi e che conosce bene il settore delle agevolazioni.

Bonus Edilizi: in che casi si possono richiedere?

Nel corso del 2024, per chi decide di investire nel miglioramento dei propri immobili sono disponibili una serie di detrazioni fiscali e bonus edilizi ma ci sono dei casi specifici nei quali si possono richiedere.

Ecco i principali:

Per sfruttare al meglio queste opportunità, è consigliabile programmare attentamente i lavori e assicurarsi di rispettare i requisiti specifici di ciascun bonus. Iniziare i lavori con una chiara comprensione delle tempistiche e delle procedure burocratiche può fare la differenza nel realizzare un progetto di ristrutturazione vantaggioso e senza intoppi, ecco perché non puoi improvvisare! Affidati ad un’impresa edile esperta!

👷🏻‍♂️ RICHIEDI UNA CONSULENZA PROFESSIONALE per il tuo progetto di ristrutturazione a Catania, Ferrini Impresa ti aiuta a massimizzare il valore e l’efficienza energetica del tuo immobile🏡

Bonus ristrutturazione Edilizia : i più importanti

bonus edlizi catania

In questi ultimi anni, rispetto alle agevolazioni ordinarie, sono stati introdotti bonus fiscali più vantaggiosi (le “maxidetrazioni”) che hanno innegabilmente avvantaggiato chi doveva ristrutturare casa e incentivano opere di ristrutturazione di immobili anche molto impegnative.

Uno dei principali trend che come impresa edile di Catania abbiamo registrato è l’aumento delle ristrutturazioni di case d’epoca o vecchie che hanno riacquisto nuova vita. Questo è stato possibile anche grazie ai bonus per ristrutturazione casa che hanno incentivato i proprietari ad investire.

Prima di approfondire, è importante notare che con il progressivo ridimensionamento del Superbonus, che per l’anno 2024 è generalmente accessibile solo con un’aliquota ridotta o addirittura non più disponibile in alcuni casi, diventa vantaggioso per il proprietario di casa esplorare altre tipologie di bonus edilizi disponibili.

🛠️ Ma quali sono questi bonus edilizi? Vediamo una panoramica dei più importanti e i più richiesti!

1. Ecobonus

L’Ecobonus è una detrazione che viene concessa per interventi di riqualificazione energetica su edifici esistenti, che comprendono l’installazione di pannelli solari e fotovoltaici, la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale obsoleti, e molto altro. Questo bonus è applicabile sia agli edifici unifamiliari sia ai condomini, e mira a promuovere l’adozione di tecnologie basate su fonti rinnovabili di energia.

L’Ecobonus 2024 offre detrazioni fiscali per interventi di miglioramento dell’efficienza energetica su tutti i tipi di immobili. La detrazione, per ristrutturazioni di immobili ad uso domestico, varia dal 50% al 65% per spese fino a 96mila euro, distribuite in 10 rate annuali. Tuttavia, si può accedere anche a percentuali di detrazione maggiori in specifici casi. Grazie alle recenti proroghe la possibilità di cumulare detrazioni per risparmio energetico e contributi regionali per l’efficienza energetica è stata estesa fino al 2026.

2. Sisma Bonus

Il Sismabonus 2024 è un incentivo fiscale volto a promuovere la sicurezza degli edifici in Italia, sia residenziali che commerciali, attraverso interventi di adeguamento e miglioramento sismico. Questa misura fiscale è particolarmente rilevante per gli edifici situati nei centri storici e nelle zone ad alta sismicità.

Le detrazioni offerte dal Sismabonus variano in base al tipo di intervento effettuato e alla classificazione sismica che si intende migliorare, oscillano tra il 50% e il 80%. Tuttavia, c’è una spesa minima per ciascuna unità immobiliare che è di 96mila euro.

Per chi vive a Catania e nelle zone circostanti, note per la loro vulnerabilità sismica data dalla presenza dell’Etna, il Sismabonus potrebbe rappresentare un’opportunità per migliorare la sicurezza e la stabilità degli edifici.

3. Recupero del patrimonio edilizio Catania bonus

Il bonus per il recupero del patrimonio edilizio rappresenta un’importante opportunità per valorizzare gli immobili esistenti e migliorarne le prestazioni energetiche e strutturali. A Catania, città ricca di dimore storiche, i proprietari di immobili possono beneficiare di significative detrazioni fiscali per interventi di restauro e manutenzione. Inizialmente, la detrazione era fissata al 36% delle spese sostenute, tuttavia ci sono stati degli aggiornamenti che hanno previsto un’aumento dell’agevolazione in base a casi specifici (50%).

🏚️Tra gli interventi che questo bonus ricopre ci sono il restauro e risanamento conservativo. Non sai di cosa si tratta? Leggi la nostra guida dedicata e se vuoi vedere un esempio di progetto ➡️ Nuove Realizzazioni a Catania centro ora promosse da Ferrini Immobiliare

4. Agevolazioni per chi ristruttura casa a Catania

Nonostante le ultime news che indicano che il Superbonus sta subendo e potrebbe ancora subire delle variazioni, rimane ad oggi uno dei bonus edilizi più sfruttati. Il Superbonus è una delle misure più incisive, promuovendo interventi di efficientamento energetico e di riduzione del rischio sismico. Questo bonus è particolarmente vantaggioso, offrendo una detrazione del 70% per il 2024 e del 65% fino al termine del 2025.

Ma ci sono anche altri bonus edlizi, meno noti ma che possono comunque agevolarti nel tuo progetto di ristrutturazione. Tra questi ricordiamo, il Bonus Verde che mira a incentivare la realizzazione di giardini, terrazzi e altre sistemazioni a verde. La detrazione è del 36% delle spese sostenute, con un limite massimo di 5.000 euro per unità immobiliare. Altro bonus, è Ii Bonus Mobili progettato per chi ristruttura e desidera arredare l’immobile con mobili e grandi elettrodomestici di classe energetica elevata. Per il 2024, la detrazione ammissibile è del 50% delle spese, fino a un massimo di 5.000 euro, ripartita in 10 rate annuali.

🤗 Se sei interessato a sfruttare questa opportunità e i bonus edilizi per il tuo progetto di ristrutturazione a Catania, contattaci. Il team di Ferrini Impresa offre una consulenza approfondita e personalizzata sulle migliori soluzioni per il tuo immobile a Catania.

🏠Affida a Ferrini Impresa il tuo progetto di ristrutturazione a Catania, ce ne prenderemo cura 💚

📲Ferrini Impresa

095 512205

Viale XX Settembre, 29, 95128 Catania CT

info@ferriniimpresa.it

Cambio destinazione d’uso: definizione, costi e esempi

Hai sentito parlare di cambio destinazione d’uso di un immobile ma non sai davvero di cosa si tratta? In questa guida ti spieghiamo tutto quello che c’è da sapere sull’argomento. Se hai un ufficio, un magazzino o un negozio e vuoi trasformarlo in un’abitazione (o viceversa), devi eseguire la pratica proprio la pratica del cambio destinazione d’uso per il tuo immobile.

Il cambio di destinazione d’uso di un immobile è un procedimento che offre nuove possibilità di utilizzo dello spazio ma richiede un’attenta pianificazione e la stretta adesione alle normative vigenti. Assicurati, quindi, di affidarti solo a professionisti. Noi di Ferrini Impresa ci occupiamo anche di cambio destinazione d’uso per immobili a Catania, continua a leggere per vedere qualche nostro progetto!

Cambio destinazione d’uso: cosa significa?

Quando si parla di cambio di destinazione d’uso di un immobile, ci si riferisce a un procedimento amministrativo che permette di modificare la funzione originaria di un’unità immobiliare, adattandola a nuove esigenze. Questa pratica, regolamentata da norme precise, può risultare necessaria per diverse ragioni, come ad esempio trasformare un locale commerciale in un’abitazione, o il contrario.

Oggi sempre più imprese edili si occupano di questo tipo di progetti perché, in un mondo in costante evoluzione, dove gli spazi urbani devono rispondere in modo efficace a nuove esigenze abitative, commerciali o professionali, è fondamentale sapere esattamente qual è la procedura da seguire quando viene richiesto un cambio destinazione d’uso.

Cambio destinazione d’uso: la procedura

Se stai considerando di cambiare la destinazione d’uso di un immobile, è fondamentale comprendere la procedura da seguire per evitare complicazioni legali e assicurarti che tutto proceda nel rispetto delle normative vigenti.

Vediamo insieme i passi principali per una transizione senza intoppi:

  1. Richiesta del permesso al Comune: il primo passo consiste nel richiedere un permesso al Comune di competenza territoriale.
  2. Variazione catastale: una volta ottenuto il titolo edilizio dal Comune, il passo successivo è la variazione catastale. Questo processo richiede di informare l’Agenzia delle Entrate attraverso una pratica che aggiorni i dati relativi a categoria, classe e rendita dell’unità immobiliare. Un passaggio fondamentale che assicura la corretta registrazione dell’immobile.
  3. Segnalazione certificata di agibilità: quando il cambio di destinazione d’uso ha rilevanza urbanistica, è necessario completare il processo con il deposito della segnalazione certificata di agibilità. Questo documento attesta che l’immobile rispetta le condizioni di sicurezza, igiene, salubrità e efficienza energetica previste dalla normativa (in particolare dall’art. 24 del testo unico dell’edilizia D.P.R. 380/01).

Un aspetto che spesso genera confusione riguarda la distinzione tra la procedura urbanistica e la richiesta al Catasto. Il primo passaggio riguarda la richiesta di permesso al Comune, mentre solo in un secondo momento si procede con la variazione al Catasto per gli aggiornamenti fiscali e quindi ci si interfaccia con l’Agenzia delle Entrate.

Quando si può fare un cambio destinazione d’uso?

Il processo di cambio destinazione d’uso non è sempre possibile o semplice da realizzare. È regolamentato da normative precise che stabiliscono i requisiti e le condizioni sotto cui può avvenire.

✅ Requisiti per il cambio di destinazione d’uso:

🆘 Ignorare i requisiti o procedere senza le dovute autorizzazioni può portare a sanzioni pecuniarie e amministrative severe.

Cambio destinazione d’uso a Catania: esempio realizzazione Ferrini Impresa

Come avrai potuto capire da questi primi paragrafi introduttivi, per realizzare un cambio destinazione d’uso di un immobile è importante affidasi a professionisti del settore che conoscono bene questa procedura.

Ferrini Impresa è l’impresa edile del Gruppo Ferrini specializzata in ristrutturazioni di pregio a Catania e ha già seguito diversi progetti di cambio destinazione d’uso. Tra i diversi progetti seguiti, ti mostriamo qui due esempi che cambio destinazione d’uso da bottega ad abitazione.

🏡 VIA ETNEA 412 – CAMBIO DESTINAZIONE D’USO E RISTRUTTURAZIONE 👇🏻

🏡 VIA ETNEA 248 – CAMBIO DESTINAZIONE D’USO E RISTRUTTURAZIONE👇🏻

Per vedere tutte le realizzazioni firmate Ferrini Impresa, accedi al nostro 🛠️ PORTFOLIO PROGETTI

Sapevi che puoi anche alloggiare negli appartamenti realizzati da Ferrini Impresa? Si trovano nel centro storico della città, vicino a tutte le maggiori attrazioni, e sono perfetti per un soggiorno a Catania.

📲 Prenota ora su Ferrini Home

Adesso che, anche grazie ai nostri esempi di realizzazioni, hai scoperto il potenziale del cambio destinazione d’uso di un immobile, forse ti starai chiedendo quanto costa e quanto è necessario investire. Continua a leggere per scoprirlo.

Cambio destinazione d’uso: i costi

Quando si tratta di stabilire quanto costa il cambio destinazione d’uso di un immobile non si possono fare stime oggettive, perché i costi legati a questa procedura possono variare notevolmente a seconda di diversi fattori.

Ecco quali sono questi fattori e come incidono sul costo finale:

Ricorda che, in molti casi, gli interventi effettuati possono anche incrementare notevolmente il valore dell’immobile, rendendo l’investimento iniziale più che giustificato.

Se hai un progetto di cambio destinazione d’uso a Catania ma non sai da dove iniziare, non preoccuparti ci pensiamo noi!

Fissa un incontro con noi, VALUTIAMO IL TUO PROGETTO🏡

Approfondimenti e domande frequenti: Cambio di destinazione d’uso

Quando si parla di cambio destinazione d’uso ci sono molti interrogativi aperti e sottocategorie di questa procedura che possono farti confondere. In questa sezione abbiamo racconto le domande più frequenti sul tema e le relative risposte per aiutarti a capirci un po’ di più!

Cambio di destinazione d’uso senza opere: cosa significa?

Si parla di cambio destinazione d’uso di un immobile senza opere quando si vuole solo “burocraticamente” cambiare la sua destinazione d’uso ma per farlo non sono necessarie opere di ristrutturazione. L’immobile non subirà nessuna opera di ristrutturazione dopo il cambio destinazione d’uso.

Cambio destinazione d’uso da C2 ad abitazione

Il cambio destinazione d’uso da C2 ad abitazione in realtà è solo un modo più specifico per larlare di questa procedura. Infatti, con C2 si intendono immobili di categoria C2, quindi magazzini o depositi, che vengono trasformati in abitazioni. Le abitazioni ad uso domestico hanno codici A2 o A3. La procedura per richiederlo è esattamente la stessa spiegata nei paragrafi precedenti. Molto spesso questa pratica viene chiamata semplicemente “cambio destinazione d’uso da magazzino ad abitazione”.

Cambio destinazione d’uso dopo 10 anni: si può fare?

La normativa vigente prevede che si può avviare una pratica di cambio destinazione d’uso per un immobile non prima che siano trascorsi 10 anni dalla fine dei lavori dell’ultimi titolo abitativo. Quindi, semplificando, quando si sceglie una destinazione d’uso per un immobile questa deve rimanere invariata per 10 anni. Passati i 10 anni si può procedere con un cambio destinazione d’uso.

Ristrutturare una casa vecchia conviene?: costi e interventi necessari

Ristrutturare una casa vecchia: conviene? 

Quando si tratta di ristrutturare una casa vecchia, la prima domanda che tutti si pongono è: “Conviene dal punto di vista economico e dell’investimento?”. La risposta non è mai semplice e varia in base a diversi fattori, come le condizioni dell’immobile, le aspettative del proprietario e le possibili agevolazioni fiscali.

Tuttavia, possiamo affermare che, in generale, ristrutturare un’antica abitazione rappresenta un buon investimento. Al termine dei lavori, il valore dell’immobile tende ad aumentare notevolmente, spesso tra il 5% e il 10%, una percentuale che può crescere ulteriormente in città storiche e culturalmente ricche come Catania, dove gli immobili d’epoca e le antiche dimore sono molto ricercati.

Ma cerchiamo di approfondire la questione con un elenco essenziale dei vantaggi e degli svantaggi di ristrutturare una casa vecchia oggi

Vantaggi e svantaggi di ristrutturare una casa vecchia 

Partiamo dai principali vantaggi delle case vecchie ristrutturate:

  1. Incremento del valore dell’immobile: Una casa ristrutturata, soprattutto in città storiche come Catania, raggiunge un significativo aumento del suo valore di mercato;
  2. Personalizzazione degli spazi: la ristrutturazione permette di adattare l’abitazione alle tue esigenze specifiche, creando ambienti unici e su misura per il tuo stile di vita;
  3. Risparmio economico: spesso, ristrutturare un’abitazione esistente anche se vecchia è più conveniente rispetto all’acquisto o alla costruzione di una nuova casa, specialmente se si approfittano delle agevolazioni fiscali per le ristrutturazioni;
  4. Recupero dimore storiche con valore culturale: mantenere e valorizzare l’architettura storica contribuisce alla conservazione del patrimonio culturale locale;
  5. Miglioramento dell’efficienza energetica: la ristrutturazione offre l’opportunità di migliorare l’efficienza energetica dell’edificio, riducendo i costi in bolletta e aumentando il comfort abitativo. Questo comporta un conseguente minore impatto ambientale

Tuttavia, bisogna considerare anche alcuni aspetti negativi e svantaggi del ristrutturare una casa vecchia rispetto a costruirne una nuova o comprarne una già ristrutturata. 

  1. Costi non sempre prevedibili: spesso, durante la ristrutturazione emergono problemi nascosti che possono incrementare notevolmente i costi inizialmente preventivati;
  2. Lunghezza dei tempi: i lavori di ristrutturazione possono protrarsi per un lungo periodo, specialmente se si incontrano ostacoli imprevisti o se si devono ottenere permessi edilizi specifici;
  3. Limitazioni strutturali: alcune caratteristiche strutturali delle case vecchie o di valore storico possono limitare le possibilità di ristrutturazione o richiedere interventi complessi e costosi per essere modificate;
  4. Regolamentazioni edilizie: in alcune aree, soprattutto in centri storici, esistono restrizioni severe su cosa si può e non si può fare durante le ristrutturazioni di dimore storiche, limitando la libertà di intervento.
  5. Presenza materiali dannosi: materiali obsoleti o dannosi, come l’amianto, possono emergere durante i lavori, richiedendo procedure di rimozione specialistiche e costose.

La decisione di ristrutturare una casa vecchia deve essere ponderata attentamente, bilanciando i vantaggi e gli svantaggi. La pianificazione accurata, la scelta di professionisti qualificati e la preparazione per possibili imprevisti possono aiutarti in questa avventura. 

Se hai una casa vecchia ma di pregio da ristrutturare a Catania, Ferrini Impresa ti offre una CONSULENZA GRATUITA per iniziare a ideare il tuo progetto 🏚️✨

Come ristrutturare una casa vecchia: 7+1 interventi necessari

ristrutturare una casa vecchia

Ristrutturare una casa vecchia è un progetto che richiede passione, pazienza e, soprattutto, una buona pianificazione. Se stai pensando di dare nuova vita a una dimora storica, ecco alcuni consigli fondamentali su dove iniziare e quali sono gli interventi indispensabili.

Il primo passo consiste nel valutare gli interventi strutturali necessari. I principali interventi da considerare quando si devono ristrutturare gli interni di case antiche sono i seguenti. 

1. Verifica della stabilità dell’edificio

Questo intervento non è da sottovalutare! Richiede una valutazione approfondita della stabilità e dell’integrità strutturale dell’edificio. In alcuni casi, può essere necessario procedere con un rifacimento completo, soprattutto se l’edificio presenta gravi problemi strutturali. Un’accurata analisi da parte di ingegneri strutturali ed esperti di costruzioni storiche sarà il tuo punto di partenza.

2. Messa a norma degli impianti (Elettrico, Idraulico)

Gli impianti di una casa vecchia spesso non rispondono agli standard moderni di sicurezza e efficienza energetica. La messa a norma degli impianti elettrici e idraulici non è solo una questione legale ma anche un investimento nel comfort e nel risparmio energetico a lungo termine. Questo step è cruciale per evitare rischi per la sicurezza degli abitanti e per garantire una gestione efficiente dell’energia e dell’acqua.

3. Demolizione e ricostruzione dei muri interni

Modificare la disposizione interna degli spazi può trasformare completamente la vivibilità di un’abitazione. La demolizione e la ricostruzione di tramezzi permettono di ottimizzare gli spazi secondo le esigenze attuali, migliorando la funzionalità e l’estetica degli interni. Questa fase richiede una progettazione attenta per garantire che la nuova disposizione degli spazi sia armonica e rispetti le normative edilizie vigenti.

Inoltre, per la ristrutturazione di una casa antica molto grande puoi anche optare per il frazionamento immobiliare. Il frazionamento immobiliare consiste nella divisione di un’unità immobiliare in due o più parti indipendenti. Per scoprire di più, leggi la nostra guida dedicata al frazionamento di un immobile. 

4. Applicazione intonaco

Applicare un nuovo intonaco è essenziale per rinnovare visivamente le pareti, eliminare eventuali danni o crepe e migliorare l’isolamento termico e acustico. Un intonaco di qualità, applicato correttamente, contribuisce anche a proteggere le strutture murarie dall’umidità e dagli agenti atmosferici.

5. Rifacimento del tetto 

Il tetto è fondamentale nell’isolamento termico dell’abitazione e nella protezione dagli agenti esterni. Rifare il tetto, controllando e sostituendo tegole danneggiate, migliorando l’isolamento e garantendo la corretta ventilazione, è un intervento prioritario per prevenire problemi di infiltrazioni e perdite di calore.

6. Posa di nuovi pavimenti e sostituzione dei rivestimenti

Rinnovare pavimenti, sanitari e rivestimenti è l’ultimo tocco che trasforma una casa vecchia in un’abitazione moderna e accogliente. Questa fase offre l’opportunità di scegliere materiali e finiture che rispecchiano il tuo gusto personale e le tue esigenze di funzionalità, contribuendo significativamente al valore estetico e commerciale dell’immobile.

7. Intervento di efficienza energetica e domotica

Nel processo di ristrutturazione di una casa vecchia, puntare sull’efficienza energetica rappresenta una scelta vincente, sia in termini di comfort abitativo che di risparmio economico. 

Ecco gli interventi più comuni che vengono fatti per migliorare l’efficienza energetica di una casa vecchia: 

Consiglio bonus: affidati ad un interior designer

La ristrutturazione di una casa antica dà la libertà di reinventarne completamente lo stile, l’arredamento e il design. Che tu preferisca un look moderno, classico, rustico o nordico, avrai l’opportunità di scegliere materiali, colori e finiture che riflettano la tua personalità. Assumere un interior designer può aiutarti a trovare il design che più ti rappresenta e in linea con le tendenze del periodo. 

🥰Potrebbe interessarti: 📐Interior Designer, chi è e come può aiutarti

Quanto costa ristrutturare una casa vecchia?

Quando si deve ristrutturare una casa vecchia è importantissimo porsi questa domanda: quanto costa? La risposta, purtroppo, non è semplice, dato che i costi possono variare significativamente a seconda di diversi fattori.

I principali fattori che influenzano il costo della ristrutturazione di una casa antica sono: 

  1. Tipologia di interventi richiesti
  2. Dimensioni dell’abitazione
  3. Qualità dei materiali e dei mobili
  4. Presenza di elementi storici o architettonici

Un punto a favore è rappresentato dagli incentivi fiscali previsti dallo Stato per chi ristruttura migliorando l’efficienza energetica. Questi incentivi rendono più accessibili interventi green e tecnologici, che non solo migliorano la qualità della vita in casa ma possono anche garantire un risparmio nel lungo termine.

Determinare un costo preciso al metro quadro è complesso. Ferrini Impresa, grazie alla sua esperienza nel settore e nel recupero di antiche dimore, può offrirti una CONSULENZA GRATUITA per valutare insieme le necessità del tuo immobile a Catania e provincia, fornendoti una stima più accurata possibile.

Come ristrutturare una casa vecchia con pochi soldi?

A differenza di quello che si pensa comunemente, si può ristrutturare una casa vecchia e antica anche senza spendere una fortuna. Non considerando le spese sugli interventi necessari per mettere in sicurezza l’immobile, si può risparmiare sul design e sulla scelta dei materiali. Risparmiare sui materiali non significa sceglierne di scadenti ma di considerare anche diverse opzioni rispetto alle più costose. 

Per ristrutturare una casa vecchia con pochi soldi l’elemento principale è la creatività! Basta essere un po’ creativi e pensare a soluzione moderne e efficienti per non spendere troppo e mantenere un budget basso. 

Case d’epoca ristrutturate: recupero antiche dimore a Catania 

Se anche tu sogni di vivere in una dimora storica nel cuore di Catania o hai una casa vecchia ma di pregio che vuoi ristrutturare al meglio, Ferrini Impresa trasforma questo sogno in realtà. 

Siamo una realtà consolidata a Catania, specializzati anche nel recupero e nella ristrutturazione di dimore antiche situate nel centro storico della città. Il nostro team di esperti, composto da ingegneri, architetti e interior designer, collabora a stretto contatto con i clienti per trasformare le loro visioni in realtà tangibili, ricche di storia ma al passo con i comfort moderni.

Tra le nostre realizzazioni più significative, si distingue il progetto di VIA MONTE S. AGATA. Questa chicca rappresenta l’essenza del nostro lavoro: il recupero di una dimora storica trasformata in un’abitazione di lusso, dove il fascino dell’antico incontra il comfort e l’eleganza moderna👇

Visita il nostro portfolio per scoprire più dettagli su questo progetto e lasciati ispirare per il tuo progetto di ristrutturazione a Catania.

🏠 Dalla fase di progettazione del restauro di case antiche e dal valore storico alla gestione delle complesse questioni burocratiche, fino all’esecuzione pratica dei lavori affidati alle competenti maestranze locali, Ferrini Impresa ti guiderà in ogni fase del tuo progetto di ristrutturazione. Eseguiamo anche ristrutturazioni di immobili per cambiarne la destinazione d’uso, ad esempio creando nuove strutture ricettive di pregio nel centro storico di Catania: 🛎️ scopri Ferrini Home ✨

🏠Affida a Ferrini Impresa il tuo progetto di ristrutturazione a Catania, ce ne prenderemo cura 💚

📲Ferrini Impresa

095 512205

Viale XX Settembre, 29, 95128 Catania CT

info@ferriniimpresa.it

Idee ristrutturazione casa: trend e esempi di casa moderna

Sei a caccia di idee ristrutturazione casa e continui a salvare foto e esempi senza che nessuno ti spieghi cosa fare davvero? Sei nel posto giusto!

L’esperienza maturata negli anni da Ferrini Impresa nel campo delle ristrutturazioni di pregio a Catania ci ha insegnato che il segreto per una casa davvero moderna e efficiente risiede nell’attenzione ai dettagli e nella scelta di interventi mirati. Proprio per questo motivo, abbiamo scritto questa guida per darti qualche idea per ristrutturare la tua casa.

Iniziamo?⚒️

Come ristrutturazione casa: 5 consigli fondamentali

Ristrutturare casa è un progetto entusiasmante, ma a volte è difficile trovare delle idee per renderla davvero moderna e efficiente.

Partiamo dalle basi: 5 idee per ristrutturare casa che daranno un tocco in più al tuo progetto e alle quali, forse, non avevi ancora pensato.

1. Migliora l’efficienza energetica sostituendo gli impianti

Oggi per realizzare una ristrutturazione di una casa moderna, l’attenzione all’efficienza energetica è imprescindibile. Installare un cappotto termico, coibentare pavimenti e soffitti e optare per infissi in alluminio a taglio termico sono passi fondamentali. Questa scelta non solo incide positivamente sull’efficienza energetica dell’edificio ma contribuisce anche a ridurre l’impatto ambientale e a generare significativi risparmi economici nel lungo termine. Considera anche la sostituzione dell’impianto di riscaldamento con soluzioni innovative come le pompe di calore.

Ma oltre agli aspetti legati alla sostenibilità, l’installazione di nuovi impianti termici e di una caldaia ad alta efficienza contribuisce notevolmente al comfort abitativo. La capacità di mantenere una temperatura costante e piacevole in tutti gli ambienti fa davvero la differenza. Quando devi fare una ristrutturazione casa oggi non puoi non considerare questo aspetto.

2. Installa infissi ad alte prestazioni

Se vuoi realizzare una casa moderna, la tua ristrutturazione dovrà prevedere anche la sostituzione degli infissi. L’installazione di infissi di qualità è un intervento che trasforma radicalmente l’aspetto e le prestazioni energetiche di una casa.

Oltre a garantire un’eccezionale resistenza e durabilità, contribuiscono significativamente all’isolamento termico della tua casa. La loro capacità di resistere agli agenti atmosferici e la minima manutenzione richiesta li rendono una scelta eccellente.

Tra le idee che possiamo darti per la tua ristrutturazione questa è quella che non ci stanchiamo mai di ripetere ai nostri clienti: cambiare gli infissi è una spesa che va affrontata se non si vuole una casa moderna.

3. Abbatti le pareti per spazi più aperti e luminosi

L’idea di casa moderna si lega spesso a spazi ampi e aperti. Considera l’abbattimento di pareti non portanti per creare ambienti open space. L’open space rappresenta una delle tendenze più apprezzate e ricercate.

Idee ristrutturazione casa
Esempio di open space realizzato da Ferrini Impresa: Via Etnea 142

Abbattere le pareti per creare spazi aperti permette non solo una maggiore versatilità nell’utilizzo ma anche un miglioramento dell’illuminazione naturale. Nella tua ristrutturazione punta sempre a creare spazi luminosi e aperti.

4. Installa sistemi di domotica

La vera rivoluzione della domotica risiede nella sua capacità di rendere la gestione della casa estremamente semplice e intuitiva. Sistemi di automazione avanzati ti permettono di controllare illuminazione, climatizzazione, sistemi di sicurezza, elettrodomestici e molto altro con un semplice tocco sullo smartphone o tablet, o anche attraverso comandi vocali. Immagina di poter programmare il riscaldamento per trovare la casa già calda al tuo ritorno, o di regolare l’illuminazione in base all’ora del giorno o all’atmosfera desiderata, tutto con estrema facilità.

Investire nella domotica significa davvero fare una ristrutturazione all’avanguardia. Uno degli aspetti più apprezzati della domotica è la sua capacità di ottimizzare i consumi energetici, ma non bisogna dimenticare la sicurezza. Infatti, avere una casa dotata di domotica significa installare anche sistemi di allarme avanzati, videocamere di sorveglianza controllabili a distanza, sensori di movimento, rilevatori di fumo e allagamento che sono solo alcuni degli strumenti a disposizione per garantire una protezione completa della tua casa. La casa intelligente è un trend che si sta seguendo sempre di più!

5. Gioca con l’illuminazione

La luce è uno degli elementi più importanti nel design di interni, capace di trasformare radicalmente l’atmosfera di una casa. Nel creare un ambiente moderno e accogliente, noi di Ferrini Impresa poniamo sempre un’attenzione particolare all’illuminazione, sia naturale che artificiale, per garantire che ogni spazio rifletta il perfetto equilibrio tra funzionalità ed estetica. Illuminare la casa significa non solo scegliere con cura i punti luce ma anche sfruttare al meglio la luce naturale.

Idee ristrutturazione casa
Gioco di luci camera da letto di Via Riso 80

Per darti qualche idea: crea dei punti luce nascosti, come strisce LED incassate, faretti orientabili o lampade di design che permettono di modulare l’illuminazione per adattarla a ogni momento della giornata. La chiave sta nell’usare varie fonti di luce per creare zone di luce e ombra.

Ristrutturare appartamento: sfrutta il frazionamento

Una delle migliori idee per ristrutturare un appartamento che ti garantisca anche una rendita, è il frazionamento immobiliare.

Infatti, la maggior parte degli appartamenti da ristrutturare ha delle metrature molto grandi che oggi vengono ricercate sempre meno. Il frazionamento è la giusta idea per ristrutturare se vuoi affittare o rivendere un appartamento e guadagnaci qualcosa in più.

Ma cosa è il frazionamento immobiliare?

Il frazionamento immobiliare consiste nella trasformazione di un singolo immobile in più unità abitative indipendenti. A differenza dell’accorpamento, che unisce due o più unità in una singola, il frazionamento si rivela particolarmente vantaggioso per incrementare il rendimento di un investimento immobiliare.

In particolare, se desideri ristrutturare una proprietà a Catania per renderla una struttura ricettiva (come case vacanze o appartamenti di pregio come le nostre Ferrini Home), Ferrini Impresa può aiutarti in questo progetto.

🏡 💡 Se vuoi approfondire e ti interessa realizzare un progetto di frazionamento immobiliare a Catania, leggi anche la nostra guida dedicata e contattaci!

Esempi ristrutturazione casa: idee casa moderna firmate Ferrini Impresa

Adesso è arrivato il momento di farti vedere i nostri progetti da salvare come idee ristrutturazione casa.

Lasciati ispirare dai nostri esempi di ristrutturazione🏚️

Dalle piccole modifiche che fanno la differenza fino a interventi radicali che cambieranno il volto della tua casa, abbiamo raccolto per te delle idee brillanti per rendere la tua abitazione non solo più moderna, ma un vero e proprio spazio su misura per le tue esigenze e i tuoi desideri. Sei pronto a lasciarti stupire e a trovare l’ispirazione che cerchi per il progetto dei tuoi sogni?

Ecco qualche esempio di ristrutturazione di casa firmate Ferrini Impresa 👇🏻

1. Esempio ristrutturazione casa

📍🏡 Realizzazione Ferrini Impresa : Viale Anglo Vasta, Catania (frazionamento, ristrutturazione e interior design) > scopri di più!

2. Esempio ristrutturazione casa

📍🏡 Realizzazione Ferrini Impresa : Via Monte Sant’ Agata, Catania (recupero dimore storiche e interior design) > scopri di più!

3. Esempio ristrutturazione casa

📍🏡 Realizzazione Ferrini Impresa : Via Etnea 248, Catania (cambio destinazione d’uso da bottega a abitazione e interior design) > scopri di più!

4. Esempio ristrutturazione casa

📍🏡 Realizzazione Ferrini Impresa : Via Riso, Catania (frazionamento, ristrutturazione e interior design) > scopri di più!

Questa era solo una piccola selezione delle realizzazioni firmate Ferrini Impresa ma speriamo che ti abbiamo dato delle idee ristrutturazione casa originali e moderne.

Se hai una casa a Catania ma non hai idee per la ristrutturazione, non preoccuparti ci pensiamo noi!

Affida il tuo progetto di ristrutturazione a Ferrini Impresa che con esperienza e professionalità saprà realizzare insieme a te la casa che desideri.

🏠Affida a Ferrini Impresa il tuo progetto di ristrutturazione a Catania, ce ne prenderemo cura 💚

Contatti:
095 512205
Viale XX Settembre, 29, 95128 Catania CT
info@ferriniimpresa.it

Architetto Catania: cosa fa, come sceglierlo e come trovare quello giusto

Sei alla ricerca di un architetto a Catania e desideri comprendere meglio cosa fa questa figura professionale, come sceglierla e quali sono le differenze rispetto ad altre professioni come l’ingegnere?

In questa guida esploreremo le sfaccettature del ruolo dell’architetto, chiariremo le differenze tra questa figura professionale e altri esperti del settore come gli ingegneri e ti forniremo consigli pratici su come scegliere l’architetto a Catnia più adatto alle tue esigenze.

Che tu stia cercando un esperto in design contemporaneo o uno specializzato nel restauro di edifici storici, Ferrini Impresa è qui per aiutarti! Ma iniziamo dalle basi, partendo proprio dalla definizione di architetto per capire cosa fa davvero.

Architetto: chi è e cosa fa?

architetto a catania

Un architetto non è solo un professionista che disegna piani e fa schizzi. È un creatore di spazi, un artista che interpreta i tuoi desideri e li trasforma in realtà tangibili. Che si tratti di costruire da zero o di rinnovare, l’architetto è colui che guida il processo di trasformazione di un’idea in uno spazio vivibile, che rispecchia il carattere e le esigenze del cliente.

Un architetto è un professionista che si occupa della progettazione di spazi, sia interni che esterni. Il suo lavoro include la creazione di design funzionali ed esteticamente piacevoli, la pianificazione degli spazi e la supervisione della realizzazione di progetti architettonici. Gli architetti a Catania, come in altre città, si occupano anche di risanamento conservativo di immobili di pregio e della progettazione di soluzioni personalizzate per ogni cliente.

Ma come assicurarsi che la persona scelta sia la più adatta per il tuo progetto di ristrutturazione a Catania? Te lo sveleremo se continuerai a leggere 👇🏻

Differenza tra Architetto e Ingegnere

Prima di continuare, però cerchiamo di chiarire uno dei dubbi principali che hanno molti clienti quando devono affidarsi a questa figura professionale: qual è la differenza tra un architetto e un ingegnere? Senza troppi indugi, possiamo dire che la principale differenza sta nella focalizzazione del loro lavoro. Mentre l’architetto si concentra sulla progettazione estetica e funzionale degli spazi, l’ingegnere si occupa più degli aspetti strutturali e tecnici di un edificio. Entrambe le figure sono essenziali per la realizzazione di un progetto di ristrutturazione di successo. Ad esempio, Ferrini Impresa, con il suo team di professionisti qualificati, tra cui sia architetti che ingegneri, è in grado di offrire una consulenza completa per ogni tipo di progetto edilizio a Catania.

Architetto a Catania di interni o interior designer?

interior designer architetto a catania differenza

Se il tuo progetto riguarda specificamente gli interni, considera un interior designer piuttosto che un architetto a Catania. Sebbene queste due professioni possano sembrare simili, ci sono alcune differenze chiave da considerare. L’interior designer, d’altra parte, si concentra principalmente sull’aspetto estetico ed è esperto nella scelta di colori, materiali, arredi e illuminazione per creare ambienti che rispecchino lo stile e le esigenze del cliente. Un interior designer a Catania può trasformare uno spazio esistente in un ambiente accogliente e personalizzato, lavorando a stretto contatto con il cliente per catturarne gusti e preferenze.

Per approfondire cosa fa questo professionista e come può aiutarti nel tuo progetto di ristrutturazione, leggi la nostra guida dedicata👉🏻 INTERIOR DESIGNER: COSA FA E COME PUÒ AIUTARTI

Come scegliere un architetto a Catania: 6 consigli

Scegliere l’architetto a Catania giusto può essere una decisione cruciale che influenzerà l’esito del tuo progetto. Ecco sei consigli per aiutarti a fare la scelta migliore.

  1. Verifica le qualifiche e l’esperienza: assicurati che l’architetto che stai considerando sia debitamente qualificato e abbia esperienza nel tipo di progetto che desideri realizzare. Controlla le credenziali professionali e chiedi di vedere esempi dei loro lavori precedenti.
  2. Considera lo stile che adotta nei progetti: ogni architetto ha un suo stile e approccio unici. Esamina il portfolio per capire se il loro stile corrisponde alla visione che hai per il tuo progetto. È importante che ci sia una buona sintonia stilistica tra te e l’architetto. Ad esempio, per scoprire lo stile Ferrini, puoi dare un’occhiata anche alle realizzazioni Ferrini Home.
  3. Leggi le recensioni e richiedi referenze: leggi le recensioni online e chiedi referenze di clienti precedenti. Questo ti darà un’idea della soddisfazione dei clienti in passato e della reputazione dell’architetto nel settore.
  4. Valuta la comunicazione e l’empatia: un buon architetto non solo ascolta le tue esigenze, ma è anche in grado di trasformarle in soluzioni concrete. Durante le prime interazioni, valuta la capacità di comunicare chiaramente e di mostrare empatia verso le tue idee e le tue preoccupazioni.
  5. Esigi trasparenza sui costi e sui tempi: un architetto professionista dovrebbe essere in grado di fornirti una stima chiara dei costi e un cronoprogramma per il progetto. Assicurati che ci siano trasparenza e onestà riguardo a tutti gli aspetti finanziari e temporali.
  6. Valuta la capacità di gestire le formalità burocratiche: in città con un ricco patrimonio architettonico come Catania, potrebbero esserci specifiche normative edilizie e storiche da considerare. Un architetto locale esperto sarà in grado di navigare in queste complessità e gestire le necessarie pratiche burocratiche.

Una collaborazione positiva e produttiva con l’architetto può rendere l’intero percorso di costruzione o ristrutturazione un’esperienza piacevole e gratificante.

Ferrini Impresa, con la sua squadra di architetti qualificati a Catania, è pronta a offrirti tutta l’assistenza di cui hai bisogno per realizzare il tuo progetto.

🏡 Visita la nostra sezione Portfolio, dove scoprire i progetti già realizzati : Portfolio Realizzazioni di Ferrini Impresa

Cercasi Architetto Catania: scegli Ferrini Impresa

Se stai cercando un architetto a Catania, Ferrini Impresa può aiutarti. Offriamo un servizio completo, dalla progettazione alla realizzazione del tuo progetto, con un team di professionisti che include architetti specializzati in vari campi.

architetto a Catania ferrrini impresa

Ferrini Impresa è il partner ideale per trasformare gli ambienti interni secondo i più elevati standard qualitativi. Con una storia che inizia nel 1974, parte del Gruppo Ferrini, si dedica alle costruzioni residenziali, alle ristrutturazioni di immobili esclusivi e al recupero di antiche dimore nel cuore della città di Catania.

🏡 Affida a Ferrini Impresa il tuo progetto di ristrutturazione a Catania, ce ne prenderemo cura 💚

Contattaci per trasformare il tuo progetto in realtà ✨

📲095 512205

💼Viale XX Settembre, 29, 95128 Catania CT

📧 info@ferriniimpresa.it